IPOPIGMENTAZIONE NEI BAMBINI

I disturbi di ipopigmentazione nei bambini possono essere dovuti a una ampia varietà di malattie congenite ed acquisite.

Viene presentato un approccio clinico ai disturbi di ipopigmentazione basato sull’età tipica di insorgenza della malattia e sulla estensione delle lesioni.

Una ulteriore distinzione dei disturbi è in relazione ai dati clinici, comprendenti le sedi coinvolte, il grado di perdita di pigmento e i quadri morfologici associati.

Un approccio sistematico è utile per questa condizione clinica, le cui cause cause sono diverse, e l’esame istologico della pelle è spesso non diagnostico.

 

 

Acta Derm Venereol 2010; 90: 6–11. A Practical Classification of Childhood Hypopigmentation Disorders – Hong Liang Tey

 

 

Annunci

Pubblicato il 22 maggio 2015, in IPOPIGMENTAZIONE con tag , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...