VITAMINA D e PROCESSO AUTOIMMUNE

Viene proposto che la carenza di cellule T CD8 + sia alla base dello sviluppo di malattie autoimmuni croniche; e pertanto vi sia inizialmente una alterazione del controllo della infezione da virus di Epstein-Barr da parte delle cellule T CD8 +.

Carenza di T CD8 + è una caratteristica di molte malattie croniche autoimmuni, tra cui sclerosi multipla, artrite reumatoide, lupus eritematoso sistemico, sindrome di Sjögren, sclerosi sistemica, dermatomiosite, cirrosi biliare primaria, colangite sclerosante primitiva, colite ulcerosa, morbo di Crohn, psoriasi, vitiligine , pemfigoide bolloso, alopecia areata, cardiomiopatia dilatativa idiopatica, diabete mellito tipo 1, malattia di Graves ‘, tiroidite di Hashimoto, miastenia gravis, nefropatia IgA, nefropatia membranosa, e anemia perniciosa.  

Si verifica anche in parenti sani di pazienti con malattie autoimmuni, il che indica determinazione genetica.

 

Autoimmune Dis. 2012;2012:189096. CD8+ T-Cell Deficiency, Epstein-Barr Virus Infection, Vitamin D Deficiency, and Steps to Autoimmunity: A Unifying Hypothesis.Pender MP.

Annunci

Pubblicato il 5 maggio 2015, in Farmaci per la vitiligine, trattamento vitiligine, VITILIGINE NUOVE RICERCHE con tag , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

I commenti sono chiusi.