VITILIGINE:irradiazione a 308 nm e chellina

Questo studio valuta l’efficacia della luce monocromatica ad eccimeri 308 nm sia come monoterapia che in combinazione con chellina 4% in unguento . Tale radiazione da sola e / o combinata con  4% chellina ha dato risultati incoraggianti e può essere considerata una valida opzione terapeutica degna di considerazione nel trattamento della vitiligine.

 

Dermatol Ther. 2009 Jul-Aug;22(4):391-4. Monochromatic excimer light 308 nm in monotherapy and combined with topical khellin 4% in the treatment of vitiligo: a controlled study. Saraceno R, Nisticò SP, Capriotti E, Chimenti S.

Annunci

Pubblicato il 28 aprile 2015, in Farmaci per la vitiligine, VITILIGINE NUOVE RICERCHE con tag , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

I commenti sono chiusi.